A A A

RILASCIO PASSAPORTO AI MAGGIORENNI

Il passaporto viene rilasciato dall'Ufficio Passaporti della Questura e dalle rappresentanze diplomatico-consolari italiane all'estero. Dal 26 ottobre 2006 viene rilasciato esclusivamente il passaporto elettronico costituito da un libretto di 48 pagine, dotato di un microchip in copertina, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare. Nella seconda pagina è riportata la firma digitalizzata (ad eccezione dei minori di 12 anni, degli analfabeti e di coloro che hanno una impossibilità fisica accertata e documentata che impedisca l'apposizione della firma).
La domanda per il rilascio deve essere presentata presso l'Ufficio passaporti della Questura di Pavia.
All'Ufficio Anagrafe sono disponibili i moduli per la richiesta del rilascio/rinnovo del passaporto e vengono fornite tutte le indicazioni necessarie per ottenerlo.

Documentazione
La documentazione richiesta consta di:

1) la domanda debitamente compilata (il modulo è a disposizione presso l'Ufficio Anagrafe e presso la Questura oppure scaricabile in fondo a questa pagina);

2) un documento d'identità valido del richiedente;

3) due fotografie formato tessera, identiche e recenti, frontali, a volto scoperto e a sfondo bianco, conformi alle modalità previste dalla normativa ICAO di cui al punto 7 della Decisione C(2005) 409;

4) 1 contributo amministrativo di € 73,50;

5) la ricevuta di pagamento di € 42,50. Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a "Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro". La causale è: "importo per il rilascio del passaporto elettronico";

6) eventuale precedente passaporto. In caso di furto o smarrimento, allegare la denuncia resa dinanzi ai Carabinieri o alla Polizia ;

7) atto di assenso del coniuge o del convivente, nel caso in cui l'interessato abbia figli minori. Questa dichiarazione, prevista dalla legge per la tutela dei figli minori, è necessaria indipendentemente dal fatto che l'interessato sia coniugato, divorziato, separato, convivente o altro. (il modulo è a disposizione presso l'Ufficio Anagrafe e presso la Questura oppure scaricabile in fondo a questa pagina);

L'interessato deve presentarsi in Questura a Pavia con tutta la documentazione sopra riportata per l'acquisizione delle impronte e della firma digitali.
Si ricorda che le impronte digitali possono essere acquisite solamente presso gli Uffici della Questura.
 
Validità
Dal 2003 i passaporti hanno una validità di 10 anni dalla data del rilascio. Tutti i passaporti in corso di validità, compresi quelli con figli minori iscritti, restano validi fino alla loro naturale data di scadenza.
Autore:Redazione